Leggi in Italiano Read in English
Il blog più alto del mondo. Questo è stato il record da tentare. Aggiornare direttamente un blog da una montagna di ottomila metri. Testi, foto, video, creati e pubblicati da quota 5.700 in sù, fino a tentare il fatidico '"Hello World" dagli 8.201 metri della cima del Cho Oyu, la "Dea Turchese", sesta montagna del pianeta terra, lassù in Tibet.

Ma il record in fondo è stato una scusa ed è un gioco. Leggi Tutto ...

Ma che freddo fa ?

Scritto mercoledì 01 ottobre 2008 da lorenzo
cho oyu freddo
C'e' chi chiede che freddo fa.

Il giusto.

Il giusto per sognare le Bahamas una notte si' e l'altra no. Perche' l'altra sogni le Antille Olandesi.

Comunque le temperature sono piu' o meno nella norma. Di una cella frigo.

Una delle piccole soddisfazioni di quassu' e' quindi a sera infilarsi nel sacco a pelo assieme ad una borraccia di acqua bollente.

E' consigliato evitare effusioni troppo ravvicinate con la suddetta borraccia.

E cosi' mentre nel sacco a pelo si crea un microclima tropicale, nel resto della tenda si scende attorno ai -5 gradi, con la possibilita' di conservare, se si vuole, salumi vari e semifreddi.

C'e' poi l'annosa questione della temperatura percepita, quassu' prontamente risolta : finche' la temperatura la percepisci tutto bene, se non la percepisci piu', ecco li' cominciano i guai.

Commenti
mercoledì 01 ottobre 2008 | Marco - marcopuntopontaltichiocciolahotmailpuntoit scrive :
Vengo a conoscere questo blog da Repubblica.it: mai avrei immaginato di trovare una cosa simile! Sempre continuo a pensare a coloro che di scalate sfidano le più alte quote del mondo, ma sempre riportano le foto e i loro racconti. Leggere i vostri sovrumani sforzi, passo dopo passo, con la tecnologia alle spalle, mi consente di capire cosa vuol dire effettivamente scalare una vetta più alta del mondo. Complimenti a tutti e continuate così! Mi terrò aggiornato dei vostri spostamenti. Quanto alle temperature... Un bicchierino di grappa bianca o di liquore? ;)
Marco da Trento
mercoledì 01 ottobre 2008 | imp.bianco scrive :
Io preferisco il freddo al caldo... odio l'estate italiana con tutto me se stesso... è per questo che spero in una prossima glaciazione... così in Italia farà fresco XD Comunque il mio amico Valberici vi consiglierebbe di bere molta grappa... vabbè che lui la beve in qualunque momento :P

X-Bye
mercoledì 01 ottobre 2008 | anonimo scrive :
ma siete già in cima???????????
mercoledì 01 ottobre 2008 | Giotibet - giotibetchiocciolagiotibetpuntocom scrive :
Ciao ragazzi, ho anche io saputo del vostro blog su Repubblica.it e mi avete entusiasmato soprattutto nella vostra intenzione di parlare di Tibet, argomento che mi sta molto a cuore. per questo ho deciso di darvi spazio anche sul mio sito http://www.giotibet.com. P.S. fate i complimenti al vostro Pepito e alla sua geniale idea di presentarsi alla tenda cinese con scritto sul cappellino "Tribe Feet" anagramma di "Free Tibet". Tashi Delek by Giotibet
mercoledì 01 ottobre 2008 | Ivano - iv74000chiocciolaliberopuntoit scrive :
Ciao, come altri, vi conosco da repubblica di stamane.
Complimentoni per l'idea, ma soprattutto per l' impresa di scalare senza bombole.
E' facile per tanti dire che ormai lo fanno quasi tutti, ma sfiderei chiunque a provarci.
Ho appena finito di leggere Aria sottile di Jon Krakauer, beh...senza parole. ( ed è stata solo la lettura di quella scalata, posso solo immaginare cosa è stato viverla davvero...naturalmente vi auguro tutta la fortuna che quelle spedizioni non hanno avuto...).
Vi seguirò ogni giorno.
A risentirci.
Ivano
mercoledì 01 ottobre 2008 | Ugo - lupoalberto12chiocciolahotmailpuntocom scrive :
Ciao!
Arrivo La Repubblica,come gli altri.
Complimenti per questa impresa.
Vi seguirò giorno per giorno.
Ugo.
mercoledì 01 ottobre 2008 | Daniele - campimartuccichiocciolagmailpuntocom scrive :
Anche io sono venuto a conoscenza della vostra impresa dal sito di Repubblica. Che dire, vi seguirò giornalmente per cercare vivere dentro di me di comprendere le vostre emozioni, le stesse che fate trasparire da ogni riga di questo blog.
Insieme a voi col pensiero e con l'anima, fino a lassù, sul tetto del mondo.
mercoledì 01 ottobre 2008 | francesco scrive :
trasmetti vita!
è una bellissima idea, solo a leggere si respira l'aria della montagna, pura, chiara limpida!...
chi ti legge è bloccato qui a milano e sogna di essere li con voi!
mercoledì 01 ottobre 2008 | Silvia scrive :
Ciao!
Anche io ringrazio Repubblica che mi ha permesso di conoscervi.
Ora sarà un piacere leggervi per sapere (e vedere) come sta andando lassù, quasi in tempo reale.

Credo che sia difficilissimo trovare le parole per descrivere la vertigine che si prova di fronte all'immensità della natura, al suo essere così assolutamente perfetta.
Quando Lorenzo scrive

Pensa a qualcosa di grande e poi moltiplicalo per cento.
Immagina il silenzio assoluto e alzagli il volume al massimo.
Cerca l'orizzonte piu' lontano e avrai trovato il Tibet.

direi che ci è riuscito benissimo.

Ci sono luoghi che per tante (e buone) ragioni non sono accessibili a tutti. Luoghi sacri dove anche i pensieri devono avvicinarsi con rispetto.
Vi ringrazio di renderci partecipi dell’aria che li circonda, con una semplicità davvero invidiabile.

Un saluto da 216 m slm :-)
mercoledì 01 ottobre 2008 | beatrice - amigliarachiocciolatiscalipuntoit scrive :
Ciao... che bello sapervi lì... I vostri post sono tanto belli che mi sembra di vederlo quel cielo e sentirla quell'aria.
Tutte le volte che passo da Cerredolo e guardo la Pietra mi viene da piangere tanto sono belle quelle montagnole verdi. E mi commuove immaginare quello che vedete lì.
Tra polvere, semafori e il cielo grigiolino dei 58 m s.m.l, vi mando un grosso bacio.
mercoledì 01 ottobre 2008 | Micky Cutz scrive :
Forza ragazzi....mi piacciono le idee strampalate, e questa mi sembra proprio una di quelle!!!! Non mollate, stringete i denti e guardate sempre in alto....ve lo dice uno che dall'alto dei sui 70m sul livello del mare, di cime se ne intende!!! Un abbraccio dalle "montagne" del Salento!!!
mercoledì 01 ottobre 2008 | pater - montanaroernicochiocciolahotmailpuntoit scrive :
Anche io sogno di ssere lì con Voi.
Vi seguirò .
Un fraterno saluto montanaro.
*pater*
mercoledì 01 ottobre 2008 | Martino - yesbeatifulchiocciolayahoopuntocom scrive :
Ciao ragazzi ,io ho saputo di voi da radio capital e adesso non vi mollo più.
Aloha
giovedì 02 ottobre 2008 | giusi scrive :
Siete davvero simpatici, scrivete davvero bene.... quando vi leggo mi si alleggerisce il cuore.
Quando vado in montagna i problemi di tutti i giorni e le questioni italiane mi sembrano piccoli piccoli, per voi saranno sicuramente insignificanti. Siete coraggiosi a cercare queste sensazioni e qulle vi invidio, altrochè le Antille!!

Questo testo è stato chiuso, non è possibile aggiungervi commenti/voti